Eventi in corso

“Lenti Gialle”, omaggio alla donna contemporanea nella giornata contro la violenza sulle donne

Un’esposizione a Fontane di Villorba in dieci opere di grandi dimensioni


La donna contemporanea in dieci sguardi. Dieci opere di grandi dimensioni che raccontano la forza delle donne. “Lenti Gialle” è la personale dell’artista trevigiano Stefano Bernardi, presso il centro espositivo di via Trieste 2/III a Fontane di Villorba, a cura di Antonio Pezzella. Una tecnica mista che tra ritagli di giornale, parole e colori limpidi e sgargianti mostra degli occhi di donna vivi e intensi che sanno raccontare.

Un’esposizione voluta da artista e curatore in occasione della giornata mondiale contro la violenza delle donne del 25 Novembre. Un giorno di sensibilizzazione che accompagna l’esposizione anche al 10 dicembre, giornata mondiale dei diritti umani, tema che ci ricorda quanto “la libertà di espressione delle donne in tutte le sue forme, compresa quell’artistica, sia quanto mai un diritto indissolubile” - afferma il curatore Antonio Pezzella.

L’esposizione è aperta alla visita del pubblico - munito di green pass - a Fontane di Villorba, in via Trieste 2/III a ingresso gratuito.

Chi è Stefano Bernardi


Stefano Bernardi è un artista trevigiano "che ci da una differente visione dell'arte del ritratto. - così ne parla Nicolas Molina, scrittore e storico dell'arte di Madrid - Unendo la tradizione pittorica occidentale a una sperimentazione basata soprattutto sull'uso del colore in chiave moderna, i suoi volti si stagliano nello spazio quasi occupandolo interamente".

"Sebbene la sua visione sia quasi bidimensionale, come se si trattassero icone antiche, - continua Molina - riesce a trasmettere con chiarezza l'espressione psicologica del soggetto rappresentato, magari, essenzialmente, con lo sguardo. Ma anche grazie al contrasto che si realizza con uno sfondo che lo esalta. Possiede una pennellata fluida e un utilizzo sapiente del chiaroscuro. Stefano Bernardi predilige i volti di donna, assorti in un pensiero "fuori dal quadro", in una sorta di meditazione fuori dal tempo, carica di fascino per lo spettatore che osserva".

La giornata del 25 Novembre


Il 25 Novembre è La Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Una ricorrenza istituita dall’Assemblea generali delle nazioni unite nel 1999. Il colore arancione è utilizzato come colore di identificazione della campagna a livello mondiale.

Il 25 Novembre 1960 a Santo Domingo, nella Repubblica Dominicana, Patria, Minerva e María Teresa Mirabal furono assassinate dagli agenti del dittatore Rafael Leonidas Trujillo dopo essere state fermate mentre si recavano in carcere a far visita ai mariti. Furono picchiate con dei bastoni e gettate in un burrone dai loro carnefici, che cercarono di far passare quella brutale violenza per un incidente.

Contatti e informazioni


Sede espositiva: Via Trieste 2/III - Fontane di Villorba (TV);

Contatti: Antonio Pezzella 335 5730355 - antoniopezzella.it - pezzellatrevisoarte@gmail.com;

Orari: lunedì-venerdì 17.00-20.00, sabato 10.00-13.00 / 17.00-20.00 (Altri orari e visite guidate su appuntamento 335 5730355)